Il difensore Liberato Piccirillo
Il difensore Liberato Piccirillo
Il difensore Liberato Piccirillo

A distanza di cinque anni ritorna il derby agrigentino tra Aragona e Grotte. Dopo tante vicissitudini Grotte sportiva, grazie all’avvento della Libertas 2010, che da più di due stagioni ha giocato in deroga al comunale grottese, da questa stagione avrà una squadra tutta sua. Il patron e ds Biagio Calvano, ha infatti aperto le porte ad alcuni dirigenti di Grotte, che in passato hanno fatto le fortune del Grotte nel campionato di Eccellenza. Presidente, infatti, è stato eletto l’ex segretario della formazione giallo nera di un tempo Diego Mercato. Questo pomeriggio la Libertas 2010, fresca di Promozione con l’accoppiata Coppa Sicilia, ospiterà l’Aragona di Giovanni Comito, che alla vigilia del derby ha rinforzato l’organico con l’arrivo dell’esperto centrocampista favarese Peppe Cusumano. La Libertas ha operato un grosso colpo di mercato assicurandosi le prestazioni del difensore centrale ex Ragusa Liberato Piccirillo. Per il calciatore salernitano una scelta di vita visto che è fidanzato con una splendida ragazza di Ravanusa. Il pronostico pende dalla parte della formazione di Alfredo Mattina, in virtù di un organico ben assortito e che si allena da più di un mese a differenza degli aragonesi che hanno iniziato l’avventura poco prima di ferragosto, ma a ranghi completi appena dopo. I derby, comunque, sono sfide molto particolari e a volte le previsioni lasciano il tempo che trovano.

Articolo precedenteSeccagrande: Torneo di Beach Volley CSEN 3×3
Articolo successivoKamarat, Renato Maggio lancia i giovani. Oggi il derby con il S.Giovanni Gemini