due_torri_licataDa domenica prossima mister Alberto Licata ( nella foto in copertina) potrà contare sull’apporto di nuovi giocatori.
Nella sfida casalinga contro il Pomigliano infatti, saranno disponibili il portiere Ingrassia e i difensori Pitarresi e Romeo.
I tre erano in forza al Licata già da settembre, ma per motivi inspiegabili la vecchia dirigenza non era riuscita a fare arrivare i transfert necessari a schierarli in campo.
I tre da giovedì saranno in riva al Salso e, Alberto Licata potrà decidere se schierarli o meno. Si allena con il gruppo anche Marco Saluto, anche lui andato via ad inizio stagione. Il giocatore però, per motivi di salute potrebbe non essere disponibile per domenica.
In campo anche Dalì, che è ancor infortunato, mentre Vicari, che sicuramente non sarà disponibile domenica per l’infortunio occorsogli in allenamento tre settimane fa, è rimasto in sede.

Totò Albeggiano segna iungol
Totò Albeggiano segna un gol all’Akragas in Coppa

Mentre si lavora per far tornare dal prestito Albeggiano, di proprietà del Licata, ma girato al Kamarat, hanno deciso di lasciare la squadra, il portiere Taranto (chiuso dall’exploit di Bonvissuto e dall’arrivo di Ingrassia) e il difensore Di Leo.
Alberto Licata domenica potrà mischiare le carte, tenendo conto dei nuovi arrivi e delle partenze.
Il tecnico licatese ha già dimostrato di essere riuscito a tirare dal cilindro due formazioni diverse che hanno conquistato quattro punti in due gare, c’è da giurare che anche domenica prossima schiererà una formazione che giocherà con il coltello tra i denti pur di allungare la striscia positiva.
Il Pomigliano attualmente si trova a nove punti dal Licata, appena sopra la zona play out. Fin qui ha collezionato quattro vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte. Domenica scorsa, a sorpresa, ha battuto in casa la forte Battipagliese.
I gialloblù, dopo il pareggio esterno in casa del Due Torri sono convinti di potere fare ancora risultato e perché no, puntare a una vittoria che darebbe ancora ossigeno in classifica.
La squadra ha ripreso la preparazione e ad attenderla c’era un discreto numero di tifosi. Il comitato «Pro Salvezza del Licata calcio», che sta gestendo questa fase di transizione, sta lavorando per fare venire quanta più gente possibile allo stadio. Dopo la delusione delle scorse settimane, in città non si parla altro che di questo gruppo di giovanissimi terribili che hanno già messo in fila Rende e Due Torri e, che per un soffio non erano riusciti a domare perfino la corazzata Akragas.
In attesa che la situazione societaria si normalizzi, la squadra continua a lavorare per cercare di centrare la seconda vittoria casalinga della stagione. Il Pomigliano è un osso abbastanza duro, la squadra di Seno è ancora più pimpante di quella vista all’opera a inizio stagione e, la vittoria di domenica scorsa contro la Battipagliese, ha confermato che è un avversario difficile da domare.

Giuseppe Patti “La Sicilia”

Articolo precedentePallavolo Aragona, arriva la seconda vittoria di fila
Articolo successivoLicata, i tifosi gialloblù incontrano il sindaco Balsamo