Centri sportivi chiusi? Con la bella stagione e le temperature che iniziano ad alzarsi, l’attività motoria o sportiva può essere svolta tranquillamente all’aperto, rispettando sempre i protocolli e tutte le norme di sicurezza.
Questa è la soluzione scelta dal Centro Provinciale Libertas di Agrigento per le donne over 50 in menopausa, per gli over 60 con problemi di peso e per tutte le persone con più di 65 anni d’età che partecipano al progetto Be Active Stay Young.

È iniziato il 10 aprile, presso il campo sportivo di Cianciana, e successivamente presso le piazze della città  Montana che fa parte del libero consorzio del territorio comunale di Agrigento, si è tenuta una speciale lezione di ginnastica dolce.
Tutte le attività di Be Active Stay Young fanno parte di un percorso volto a migliorare la qualità della vita dei target di riferimento, ma l’appuntamento nella località della Valle dei Templi ha avuto anche un altro sapore.
Per certi versi, ha rappresentato un piccolo ritorno alla normalità e alla possibilità di praticare un attività all’interno di un impianto sportivo.
Seguendo le indicazioni del loro tecnico, una guida sicura che propone sempre esercizi innovativi, le signore selezionate dal programma promosso da U.N.V.S., Ciao Lab e Centro Nazionale Sportivo Libertas si sono divertite, hanno lavorato intensamente e sono tornate a casa con un sorriso che racconta il valore della giornata.
La sessione di allenamento si è basata su un crescendo di intensità: step by step, con calma, senza mai esagerare e rispettando il proprio stato di forma e la propria condizione fisica, le allieve sono passate dal risveglio muscolare al lavoro aerobico e dalla mobilità articolare alla tonificazione.

Il progetto voluto fortemente dal Consigliere Nazionale Amabile Bonafede è stato affidato all’ esperienza di due tecnici e formatori nazionali esperti il Prof. Gaetano Taormina e Giuseppina Bondì.

Amabile Bonafede ha voluto ringraziare il Sindaco Francesco Martorana per la disponibilità e ha voluto ribadire che L’esperimento tenutosi a Cianciana può essere archiviato come un’esperienza completamente riuscita.
Per la stragrande maggioranza delle persone coinvolte su tutto il territorio nazionale, però, le attività di prevenzione attraverso lo sport per mantenere e aumentare la qualità della vita proseguiranno ancora on-line.
La soluzione della ginnastica a distanza, visti e considerati i feedback positivi ricevuti dalla segreteria nazionale di progetto, è ancora la soluzione preferita dai partecipanti ed è diventata una meravigliosa abitudine.