Punteggi bassi, tanto agonismo ed una gara 1 della finale play off bella e combattuta. I biancazzurri, ancora privi di Andrea Saccaggi, hanno battuto Chiusi. La squadra di coach Catalani si è imposta con il punteggio di 56 a 60.

Al pronti via sono i padroni di casa a fare Meglio. E’ Mei a fare la differenza. Agrigento alza la difesa e trova punti giusti. Il primo quarto è opera di Chiusi che si impone con il punteggio di 19-18. Agrigento non molla, Rotondo sotto canestro non sbaglia e Costi è l’uomo i più. Chiusi balza ancora in avanti e Agrigento non riesce a ribaltarla.

Nel terzo quarto, come spesso accade, la “Effe” alza ritmo, reagisce alle difficoltà e la partita cambia padrone.

Veronesi torna ai punti ed i biancazzurri vincono nei parziali e chiudono il quarto sul – 2.

Quando Chiusi sembra averne di più arriva la super giocata del capitano. E’ Albano Chiarastella con una tripla a portare i suoi sul 51-51, su assist di un super Giuseppe Cuffaro. Il play agrigentino gioca una delle sue migliori partite di questa serie play off. Sono suoi i punti che valgono il momentaneo sorpasso. I padroni di casa provano a reagire ma Agrigento alza bene il muro difensivo. I biancazzurri portano via gara 1 dei playoff.

fonte: fortitudoagrigento.it