I tifosi del Kamarat
Daniele Nuccio match winner contro il Mazara
Daniele Nuccio match winner contro il Mazara

Il Kamarat di Renato Maggio, brinda al suo primo successo del nuovo anno, grazie alla conclusione del “furetto” Nuccio, abile a superare il portiere Ilardi, con un pallonetto, dopo che nel frattempo, si era liberato di un paio di avversari. E’ stato l’episodio chiave che ha regalato la vittoria. Ma al di là del risultato che poteva anche essere diverso, (se Giacalone non avesse fallito un calcio di rigore), è stata una partita dura, quasi impossibile (specie nel secondo tempo) da giocare per le avversità atmosferiche. Adesso grazie a questo ritorno alla vittoria, il Kamarat, approfittando dello stop forzato della Leonfortese, si riprende la vetta della classifica.

 KAMARAT : Ilardi, Greco, Tarantino, Hader, Scrudato, Giammanco, Bonito, Lo Guasto, Carioto, Nuccio (83’ Barone), Giacalone. A disp.: N. Maggio, D. Mangiapane, V. Reina, Rappisi, Pecorella, Galati. All. Renato Maggio.
MAZARA : Iacono, Esposito, Russo, Lunetto, Erbini (46’ Di Carlo), Porzio, Cammareri (61’ Rosella), Omolade, Sabella (46’ Marino), Jimoh, Palazzo. A disp.: Giunta, Cusumano, Melia, Calandrino. All. Totò Brucculeri.

ARBITRO: Michele Inzerillo della sezione di Palermo; assistenti Nicola Miceli e Francesco Coco, entrambi di Caltanissetta.
RETE: 35’ Nuccio.