Gol a raffica ed espulsioni a gogo. Questo quanto emerso oggi in entrambi i gironi. Nel Girone A, dopo la 5^ giornata, svettano in classifica, a vele spiegate, Mazara e Sancataldese. I canarini espugnano (0-2) con i gol di Montalbano e Guaina il campo del Marineo. Il portiere del Marineo Avarello ha parato un rigore a Cortese.
Al 32’ espulso Demiere del Marsala. La Sancataldese ha battuto 2-1 il Canicattì con una doppietta di Torregrossa, mentre il momentaneo pareggio dei biancorossi l’aveva realizzato M. Erbini. Da notare che Azzara ha sbagliato un rigore ma ci sono da sottolineare quattro espulsi (due per parte): Calabrese e Saetta per i padroni di casa e A. Caronia e Raimondi dei biancorossi.
Sfuma al 92’ la vittoria dell’Akragas, bloccato sul 2-2 dal Misilmeri, che era passato in vantaggio con Lucera, poi raggiunto e superato dai gol di Sicurella e Spinelli, mentre Sanyong ha fissato il risultato finale. Un gol su rigore di Campanaro al 39’ regala alla Nissa la vittoria sulla Folgore.
Il Cus Palermo travolge a domicilio il Marsala (0-4) grazie ai gol di Monti, Russo, Federico e Nuccio.

Nel Girone B, invece, si è disputata l’11^ giornata con il Giarre di Gaspare Cacciola che, con il rotondo 0-3 sul terreno dell’Acicatena (doppietta di Famà e gol di Agudiak) continua, da solo, a mantenere saldamente la vetta della classifica.
Al secondo posto, staccato di quattro lunghezze il Siracusa che nel derby dei fratelli Cutrufo, ha avuto nettamente la meglio sul Palazzolo (4-1) con le marcature di Palmisano (doppietta), Abate e Melluzzo, di Diallo il gol della bandiera per i gialloverdi. L’Aci S. Antonio ha sfiorato l’exploit sul terreno dell’Igea che, sul finale ha pareggiato (2-2) con Biondi, su rigore.
La squadra di mister Furnari era passata in vantaggio con Carrello, raggiunta e superata da due rigori di Giannaula.
L’Aci S. Antonio ha concluso la partita in nove per la doppia espulsione dei due portieri. Exploit della Jonica a Enna dove si impone per 1-3. Di Ortiz, Esposito e Torres i gol degli jonici mentre Navarrete (rigore) ha realizzato la rete della bandiera per i gialloverdi.
Mazzata (5-1) della Virtus Ispica sul groppone del Mascalucia S. Pio con la tripletta di Achaval e i gol di Drago e Tiralongo. Di Valenti il gol degli etnei. Hanno riposato Atletico Catania, Carlentini e Ragusa