Domenica di fuoco sui campi di Caltanissetta e Mazara, dove sono in programma due gare, il cui esito finale, potrebbero dare una seria indicazione in previsione della finale del 20 giugno prossimo, per assegnare il posto in serie D.
Si tratta di due triangolari, che dopo la prima giornata, si ritrovano in perfetto equilibrio sotto il profilo numerico.
Tutte le dirette contendenti si ritrovano con un solo punto, conseguenza di altrettanti pareggi.
La Folgore, che ha pareggiato in casa con l’Akragas, sarà ospite della Nissa, il cui risultato potrebbe dare maggiori concretezze per il prosieguo dei play off.
Ad entrambe, un possibile pari finale, servirebbe ben poco, anche in previsione dell’ultima sfida della compagine biancoscudata all’Esseneto contro l’Akragas.
Stesso discorso vale per Mazara e Canicattì, con la prima che dovrà sfidare la Sancataldese al “Valentino Mazzola”.
Di seguito le gare in programma domenica e le terne arbitrali assegnate:

NISSA – FOLGORE
Arbitro: Rosario Zangara di Palermo
Assistenti: Francesco Di Venti e Pierluigi Fazzi di Enna
Riposa: Akragas

MAZARA – CANICATTI’
Arbitro: Francesco Tassi di Ascoli Piceno
Assistenti:  Fabrizio Ferrara e Nicolas Angeloro di Palermo
Riposa: Sancataldese