Striminzito pari esterno del Don Carlo Misilmeri, che evita la sconfitta al 98’ con Colombatti, sul campo di Casteldaccia.
Ciò ha permesso di spianare, ulteriormente, la vetta all’Akragas, che vincendo contro un giovane e grintoso Cus Palermo, porta a quattro i punti di vantaggio in classifica generale.
Ma la compagine biancazzurra aumenta,  il distacco anche nei confronti dei cugini del Pro Favara ( a più cinque) fermato al “Bruccoleri” da un combattivo Castellammare.
Vince fuoricasa sul campo del Marineo, l’Enna che si posiziona a sette punti, ma con una gara da recuperare.
Vince bene ed a suon di reti lo Sciacca, che rifila quattro reti alla malcapitata Mazarese, grazie alle reti di Coco, Mangiaracina, Bellanca e Galluzzo.
Mazara bloccata in casa dalla Leonfortese, mentre nell’anticipo del sabato il Gela espugna il “Lo Monaco” con una rete di Abate.
Vince anche la Nissa che batte in casa il Resuttana.
Mercoledì prossimo 30 novembre, si gioca la gara di andata di Coppa Italia Don Carlo Misilmeri – Akragas, mentre domenica la compagine dei templi sarà ospite in campionato dell’Enna.

I risultati della 12^ giornata

LA CLASSIFICA

PROSSIMO TURNO
Cus Palermo – Parmonval (sabato)
Castellammare – Mazarese (sabato)
Enna – Akragas
Leonfortese – Nissa
Gela – Pro Favara
Resuttana – Casteldaccia
Don Carlo Misilmeri – Oratorio Marineo
Mazara – Sciacca

Grafiche di Filippo e Gerlando D’Aleo

Articolo precedenteEccellenza A, gli arbitri della 12^ giornata
Articolo successivoAkragas. I giganti superano il Cus Palermo nel pantano dell’Esseneto