Agostino Calatabiano, il giovane diciottenne calciatore del Bolognetta, vittima di uno scontro aereo nel derby con il Villabate, avvenuto nello scorso mese di novembre, si è risvegliato dal coma dopo avere tenuto a lungo in apprensione familiari, compagni di squadra e tutto l’ambiente calcistico isolano.
Il ragazzo ha dovuto subire tre interventi chirurgici per la riduzione della forte emorragia che aveva inondato il cervelletto.
Ad Agostino Calatabiano, un ben tornato tra di noi con l’augurio di una pronta ripresa fisica.

Articolo precedentePromozione A, c’è la sosta. Occhio ai play off ed out
Articolo successivoPrima Categoria A, si gioca il derby Sciacca – Calcio Ribera