E’ stata un anno problematico e ricco di imprevisti, quello disputato dal Vigata Calcio, nell’ultimo Campionato di Terza Categoria. Ma i vertici societari con in testa Daniele Ricci, già pensano alla prossima stagione.

Daniele Ricci

“Intanto mi preme ringraziare pubblicamente il sindaco e l’Amministrazione del Comune di Realmonte che ci hanno permesso di disputare la gare casalinghe.
Per il nostro futuro c’è tempo per pensarci su. Tutto dipende da ciò che verrà deciso assieme ai soci del Vigata, anche se la tendenza è quella di ripresentarci con una nuova denominazione societaria.
C’è anche un progetto che intende lanciare una Scuola Calcio, ma tutto dipende dall’incontro societario”.