Il Presidente dell'Akragas Silvio Alessi
Il presidente dell’Akragas Silvio Alessi

“Una vittoria fortemente voluta con testardaggine da tutta la squadra – commenta soddisfatto il presidente Silvio Alessi – , che poteva uscire dal comunale di Bagheria con un risultato più cospicuo. Una traversa di Vinciguerra, un gol annullato regolarissimo al nostro Arena, e poi il bel gol di Pellegrino che ci ha regalato una vittoria sacrosanta. Abbiamo giocato contro un avversario arroccato, che si è difeso persino dopo il nostro vantaggio, invece di reagire. Ma ciò che più conta è che questa squadra, gioca con grande umiltà, lottando su ogni pallone. Mi hanno riferito che ci troviamo da soli in vetta alla classifica, anche in conseguenze degli altri risultati, e questo mi fa enorme piacere e ci ripaga di tutti i sacrifici affrontati. Ma permettetemi di ringraziare i nostri tifosi che in buon numero ci hanno seguito a Bagheria, ed alla fine hanno gioito assieme a noi”. – Presto si ritornerà all’Esseneto….- “E dovrà essere una grande festa – conclude Silvio Alessi -. Il mio desiderio, ma anche quello dei miei amici di viaggio, è quello di vedere gli spalti del nostro stadio pieno zeppo di tifosi, come è successo in occasione di quel fatidico 17 giugno che dovrà essere dimenticato presto. Oramai siamo vicini al nostro ritorno in sede, ed anche la squadra sente questo momento magico come un appuntamento da non perdere e da vivere tutti assieme”.

 

Articolo precedenteAragona sconfitto a Partinico con un bolide dai 25 metri e un gol viziato da fallo
Articolo successivoCampionato d’Eccellenza: la top 11 della terza giornata