Nel Campionato di Seconda Categoria Girone B, si inceppa l’Aragona di Peppe Bennardo allo stadio “Totò Russo”, teatro il giorno prima dell’addio del compianto Tonino Butera, sicuramente, un artefice per la ristrutturazione dello stadio in erba sintetica.
Un lutto che ha colpito fortemente la città di Aragona, e persino la stessa locale squadra di calcio, che meditava di rinviare la gara.
I calciatori erano tutti provati, specie dopo il minuto di raccoglimento osservato (in contemporanea con gli altri campi predisposto dalla Lnd), e non hanno reso per come ci avevano abituato a vedere.
Ne è uscito un pari a reti bianche, che fa ugualmente classifica, tant’è, che il punticino, consente di rimanere in vetta alla classifica, anche se in compagnia di Real Licata e Belsitana.

Vince, invece, a suon di reti il Real Licata che viola il campo della Virtus Favara con un sonoro 0 – 5, con reti di Mbye, Lauria, Battimili, Balletti, Bucceri.
Per quanto riguarda le altre gare, perde l’Atletico Villalba che scivola in seconda posizione.

Questi i risultati della giornata:  
Virtus Favara – Real Licata  0 – 5,
Marianopoli – Belsitana  1 – 0,
Aragona – Acc. Mazzarinese  0 – 0,
Barrese – Serradifalco   2 – 2 ,
Vallelunga – Atletico Villalba  3 – 0.
Hanno riposato: Acquaviva e Valledolmo,

Questa, invece, la nuova classifica:
Real Licata, Aragona e Belsitana  p. 10,
Atletico Villalba ed Acc. Mazzarinese p. 9,
Serradifalco p. 8,
Barrese e Marianopoli p. 6,
Vallelunga e Valledolmo p. 4,
Virtus Favara p. 3,
Valledolmo p. 2.

Il prossimo turno, l’Aragona sarà impegnato sul campo della Belsitana, attuale comprimaria in vetta alla classifica, mentre torna al “Liotta” il Real Licata contro la Barrese. Il resto delle gare:  Acc. Mazzarinese – Acquaviva,  Serradifalco – Marianopoli, Atletico Villalba – Virtus Favara. Riposano: Valledolmo e Vallelunga.

Articolo precedenteRiver Platani corsaro a Fontanelle. Rossoblù a valanga contro l’Athena
Articolo successivoAkragas, si prospetta una gara d’alta intensità