S.Giovanni Gemini, sconfitta tutta da dimenticare

Riccardo Chico
Lirio Torregrossa

Lirio Torregrossa

Passo falso per il Gemini di Riccardo Chico costretto alla resa al «Valentino Mazzola» di San Cataldo dalla Sancataldese, che si aggiudicata il match per 2-1. Il risultato è maturato nel primo tempo.
A spianare la strada alla formazione di Lirio Torregrossa un goal lampo realizzato dai verde amaranto quando ancora la lancetta dei minuti non aveva compiuto il suo primo giro.
Più avanti il raddoppio su calcio di rigore e prima del riposo la rete su punizione dio Matteo Casisa che ha accorciato solo le distanze.
«Abbiamo regalato il primo tempo ai nostri avversari – dice il tecnico Riccardo Chico – e credo che la chiave della nostra sconfitta vada ricercata nella prima frazione di gioco. Per il resto la partita l’abbiamo fatta quasi sempre noi, sia nel bene, che nel male. Spero che questa sconfitta sia solo un incidente di percorso, dobbiamo rimboccarci subito le maniche, fare tesoro degli errori commessi e ripartire con la giusta determinazione».
Il match come era nelle previsioni si è giocato in un clima abbastanza caldo.
«Sinceramente preferisco parlare di calcio giocato – dice il dirigente Militello – anche se non posso esimermi di esprimere il mio rammarico per il comportamento poco ortodosso di alcuni pseudo collaboratori della società Sancataldese, sulla carta addetti al servizio d’ordine, che hanno intimorito i nostri giocatori».
Come al solito, ad approfittare del passo falso dei ragazzi del presidente Danilo Giracello, è stato l’Atletico Campofranco, che ha affiancato nuovamente al secondo posto i biancorossi.
La sfida dunque continua, positiva invece la sconfitta del Riviera dei Marmi che rimane staccato di tre punti dal secondo posto.
Gli ultimi 450 minuti che ci separano della fine del torneo si preannunciano infuocati.

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply