Mariano Cordaro
Mariano Cordaro in gol

Che la ProFavara avesse un’organico di prima scelta, su questo non c’erano dubbi, ed la “frenata” casalinga con il Dattilo, che sembrava un campanello d’allarme, era dovuto al fatto che la squadra era incompleta nei ranghi. La prova del nove si è avuto sull’ostico campo del Salemi, una compagine attrezzata che quando avrà trovato la giusta condizione, darà filo da torcere a chiunque. Sotto di un gol, la compagine di Raimondo Filippazzo, ha saputo reagire con forza trovando il pari con Piazza. Poi sono andati in rete Priolo e Cordaro, consolidando il vantaggio. Inutile rete di Mione arrivata in piena zona recupero. Questo lo schieramento mandato in campo:

 

PRO FAVARA: Loretta, Palumbo, Riccobono, Sorce (46′ Fanara), Scuderi, I. Piazza, Cordaro, Priolo (75′ Salemi), Vella (90′ Severino), Bennardo, S. Piazza. All.: Filippazzo

Articolo precedenteIl S.Angelo Licata conquista la vetta di Promozione
Articolo successivoArrivo storico dell’Acr Messina al “Nino Novara” di Ribera