Adesso l’ultima parola su iscrizioni e ripescaggi spetta al Consiglio Direttivo della Lnd in programma il 31 luglio, che ufficializzera’ le societa’ partecipanti al prossimo campionato di serie D. Il Consiglio Federale della Figc di mercoledi’ 19 luglio decidera’ invece in merito alle iscrizioni nei campionati professionistici, valutando anche un’ipotesi di riforma della Lega Pro che potrebbe avere riflessi anche sul format della serie D. Gli incartamenti passano adesso alla Co.Vi.So.D., che entro il 19 luglio comunichera’ alle societa’ l’esito della propria istruttoria. I club bocciati (saranno almeno una decina) avranno tempo fino al 23 luglio per mettersi in regola formalizzando ricorso alla stessa Commissione: se passeranno l’esame di riparazione (giudizi finali entro il 27 luglio), saranno iscritti al campionato ma sanzionati con 1.000 euro di ammenda per ogni inadempienza. Ebolitana e Casertana, per il momento, sono le due squadre che hanno presentato l’iscrizione al prossimo campionato di serie D senza la necessaria fidejussione di 31mila euro.  Le due società campane verranno multate ma avranno tempo fino al prossimo 23 luglio per mettersi in regola e allegare la fidejussione al resto della documentazione.

Articolo precedenteAkragas: Francesco Nobile guiderà la Primavera dell’Akragas
Articolo successivoJerry Russello si è accasato a Raffadali