All’8° minuto Akragas in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner salta indisturbato il difensore argentino Barrera che trafigge Compagno. Al 16° ancora un pericolo in area palermitana sempre su corner. Stavolta Compagno smanaccia e si salva. Al 25° ancora Akragas che ci prova prima con Vitelli, poi con El Yakoubi, ma anche in questo caso Compagno para in due tempi. Allo scadere il raddoppio dei giganti grazie ad un eurogol di Semenzin che giunge al limite ed esplode un gran sinistro che si insacca all’incrocio dei pali. Al 53° arriva anche il terzo gol dell’Akragas grazie al bomber Vitelli. Una vittoria che conferma la bontà del gioco biancazzurro che ha tenuto possesso palla per quasi tutta la gara orchestrando magistralmente il match a proprio piacimento. In testa alla classifica non cambia molto, con l’Enna che rimane a ridosso dell’Akragas, un pò più distaccate le altre, Misilmeri e Pro Favara, quest’ultima uscita pesantemente sconfitta 3-0 sul campo dell’Enna.

Resuttana San Lorenzo. Compagno; Saluto, Santoro, Giovenco, Arusa; Pucci, Lucido, Birardi; Lo Grande, Amaya, Gallo. All. Giannusa (Belmonte, Punzi, Mastrogiovanni, Corsino, Zappulla, Ingallina, Mercanti, Lucchese, Mondino).

Akragas. Elezaj; Baio, Neri, Barrera, Lo Cascio (74° Mannina); Brunetti (57° Dalloro), Garufo (62° Briones), El Yakoubi (67° Vizzini); Semenzin (64° Pavisich), Vitelli, Mansour. All. Terranova (Sansone, Vizzini, Dalloro, Mannina, Pavisich, Briones, Bonanno, Noto A., Cipolla).

Arbitro. Vincenzo Carnemolla di Ragusa, coadiuvato da Elvira Rizzo e Vincenzo D’Alberti di Marsala.

Reti. 8° Barrera (A); 45° Semenzin (A); 53° Vitelli (A).

Articolo precedenteBravi ragazzi! L’I.C. Esseneto di Agrigento si aggiudica la 14^ edizione del Solar System Tour 2022
Articolo successivoEccellenza A, l’Akragas campione d’inverno