Alla vigilia del derby Akragas – Pro Favara, arriva una novità assoluta: il presidente Giuseppe Deni e Carmelo Callari, in queste ultime ore hanno chiuso l’acquisto del titolo dell’Imolese, società di Lega Pro Girone B.
Nei giorni scorsi era circolata questa voce, ma i diretti interessati, avevano smentito.
Adesso, invece, l’ufficialità con un comunicato stampa.

“Il Presidente dell’Akragas Giuseppe Deni è il nuovo proprietario dell’Imolese, – si legge nel comunicato -formazione che milita nel campionato di Lega Pro, girone B.

Il passaggio di proprietà è stato sancito venerdì a Battipaglia dinanzi ad un Notaio.

Il nuovo proprietario dell’Imolese Giuseppe Deni concede i pieni poteri al Direttore Generale, Luigi Conte, presidente dell’Anasf, l’associazione nazionale dei consulenti finanziari.

Nei prossimi giorni, invece, saranno conclusi altri passaggi burocratici con la nomina di altre figure professionali che saranno scelte dalla nuova proprietà.

L’Imolese ha sede nel comune di Imola, nella città metropolitana di Bologna. Occupa momentaneamente il 14esimo posto della classifica del campionato di Lega Pro, girone B.
I colori sociali sono il rosso-blu. L’Imolese Calcio è stata costituita nel 2005, dal 2008 è l’erede della tradizione sportiva iniziata nel 1919 con la fondazione dell’Imola Football Club, transitata attraverso vari cambi di denominazione e due fallimenti societari, ultimo dei quali quello dell’Associazione Calcio Imolese, al termine della stagione 2007-2008.

La società vanta quale maggior successo una decina di partecipazioni al campionato di terza serie.

Articolo precedenteAkragas – Pro Favara, la terna arbitrale
Articolo successivoParmonval e Nissa, cambi in panchina