Domenica nel lago di Naro il Campionato Italiano di Canoa Kayak

gare canoa

Lago San Giovanni di Naro 2Dopo aver ospitato numerosi tornei di canottaggio (anche di respiro internazionale), il Lago di Naro per la prima volta accoglierà una competizione di canoa kayak.

Domenica mattina, tre di marzo, si svolge infatti nel Lago san Giovanni di Naro il Campionato Italiano campo corto per le seguenti categorie canoa kayak: paracanoa, ragazzi,junior e senior.

Si parte,con le batterie, intorno alle 8,30 per poi approdare alle finali intorno alle ore 11,00.
L’evento, sponsorizzato dal Comune di Naro, è stato preparato nei minimi dettagli sotto le vigile direzione di Silvana Gambuzza, Presidente Regionale della Federazione Italiana Canoa Kayak, e di Lillo Burgio, Vice Sindaco ed Assessore Comunale allo Sport.

Silvana Gambuzza, presidente regionale FICK

Silvana Gambuzza, presidente regionale FICK

Nel pomeriggio, inoltre, si terrà proprio a Naro la riunione del Consiglio Direttivo della Federazione Italiana Canottaggio/Comitato regionale di Sicilia, presieduto da Lorenzo D’Arrigo e composto da Franco Cama, Antonio Bottari, Aldo Soave, Giuseppe Chianello e Giampiero Mignemi.

“Dopo il ritorno del canottaggio (nell’anno 2012 si è svolto a Naro il campionato siciliano), nella nostra città giunge un altro sport remiero, quello della canoa kayak, con un esordio di tutto rispetto:il campionato nazionale campo corto – dice il sindaco Pippo Morello -. Sono felice che il Presidente Regionale Silvana Gambuzza abbia intrapreso questo dialogo con l’Amministrazione Comunale di Naro, consentendo la valorizzazione del lago San Giovanni in senso turistico-sportivo.
D’altra parte, il Comune di Naro promuoverà con tutte le energie e le risorse disponibili la propria immagine puntando proprio su questo splendido mix tra l’arte e l’architettura barocca del centro storico, da un lato, e le bellezze lacustri e naturali dei paesaggi e delle campagne che sorgono nel territorio” conclude il sindaco.

Stiamo adesso lavorando per l’allestimento dei pontili e delle strutture a servizio del canottaggio e della canoa kayak che miglioreranno il look del lago San Giovanni, facendolo tornare come luogo tra i più ambiti per gli sport remieri.”

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply