Si svolgerà domani mattina a Raffadali la prima edizione “Enduro Indoor”. La manifestazione, alla quale potranno prendere parte tutte le moto da fuoristrada, sarà ospitata al Villaggio della Gioventù in un contesto davvero singolare. Solitamente infatti queste performance sportive vengono organizzate in grandi palazzetti o in aree urbane. E invece gli enduristi del Platani-Black Wolf hanno voluto che questa iniziativa andasse in scena in quello che loro stesso definiscono “uno spazio aperto ma sostanzialmente chiuso”.
Il percorso, previsto per la gara di Raffadali, è inserito all’interno della struttura, delineato da una recinzione, il cui scenario intorno è completamente naturale : saranno i viali e boschetti adiacenti a delimitare questo insolito “palazzetto”, creando suggestivi giochi di luce e ombre durante la giornata.
La partenza è fissata per le ore 9. In programma la premiazione e una grigliata di carne per chiudere in bellezza la manifestazione che gode del patrocinio dell’amministrazione comunale.
“Questo avvenimento è stato definito l’enduro in salotto – spiega il sindaco di Raffadali – perché riporta tutte le difficoltà di questa disciplina attraverso la ricostruzione in spazi chiusi degli ostacoli che il pilota si trova davanti durante una normale gara. Tradotto in soldoni, – conclude Giacomo Di Benedetto – gli spettatori potranno seguire questo circuito, che si preannuncia avvincente, comodamente immersi nella splendida cornice rappresentata dal parco”.