Città di Terrasini decimato dal Giudice Sportivo e risultato in bilico

terrasini

- PREANNUNCIO DI RECLAMO

gara del  19/ 2/2012 CITTA DI TERRASINI  – FOLGORE SELINUNTE

Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Societa’  FOLGORE SELINUNTE  si soprassiede ad ogni decisione in merito.

A CARICO DI SOCIETA’

Euro       1.000,00  CITTA DI TERRASINI

Per non avere, propri dirigenti, adempiuto ai propri doveri di addetti al servizio d’ordine; per manifestazioni di  intemperanza, da parte di propri sostenitori, nei confronti di un  A.A, altresì attinto da sputi, e dell’arbitro, colpito alla spalla destra con una forte manata; ed infine per avere, uno dei suddetti  addetti al servizio d’ordine, colpito l’altro A.A. con un forte calcio ad una gamba, provocando fortissimo dolore, e per avere assunto nei  suoi confronti contegno offensivo ed aggressivo.

A CARICO DIRIGENTI
INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’
   FINO AL  30/ 6/2013

D’ AMORE VITO                      (CITTA DI TERRASINI)

Nella qualità di addetto al servizio d’ordine, si rendeva autore di manifestazioni di intemperanza nei confronti di un A.A. e di contegno aggressivo nei confronti di un calciatore avversario e degli  ufficiali di gara, alla fine della stessa; inoltre per avere, sempre a fine gara, afferrato il suddetto A.A. per il collo, stringendolo e provocando forte dolore, e per avere assunto, ancora, contegno minaccioso ed aggressivo nei confronti dello stesso.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER TRE GARE:

-  BIFARA PIETRO                     (CITTA DI TERRASINI)

Per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro.

– ITALIA ANTONINO                   (FOLGORE SELINUNTE)

Per grave atto di violenza nei confronti di un calciatore avversario.

SQUALIFICA PER DUE GARE:

-  CASTELLINI CRISTIAN               (CITTA DI TERRASINI)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO:

SQUALIFICA FINO AL  31/12/2012:

-  BIONDO GUIDO                      (CITTA DI TERRASINI)

Per contegno offensivo, minaccioso ed aggressivo nei confronti di  ufficiali di gara; nonchè per avere lanciato il pallone all’indirizzo  dell’arbitro, colpendolo alle spalle, e per averlo ancora colpito con   una manata alla schiena, il tutto a fine gara. (Rapporti A., A.A. e C.C.).

-  SQUALIFICA PER UNA GARA PER RECIDIVA IN AMMONIZIONE IV infr:

-  CASTIGLIA FABIO                   (CITTA DI TERRASINI)

-  D OCA LORENZO                     (CITTA DI TERRASINI)

-  ANGOTTI ATTILIO                   (FOLGORE SELINUNTE)

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply