il bomber Rosario Genova
il bomber Rosario Genova

Un direttore generale mai sazio che dopo la presentazione dei nuovi arrivati tra i quali spiccano il giovane Costa, Scrudato e il bomber Genova, Gero Curcio ha voluto stupire tutti con una frase che ha lasciato…di sasso. “La squadra è al completo ma abbiamo un bilancio inferiore a quello dell’anno scorso quindi…potrebbero esserci nuovi colpi di mercato”. Parole che lasciano il segno e che fanno ben sperare partendo dal fatto che la rosa del Campofranco seppur con un budget inferiore rispetto allo scorso campionato, sembra aver ben rimpiazzato i partenti. “Ripartiamo dall’anno scorso con tanta esperienza in più” queste le sue parole che fanno ben capire che il controllo degli ingaggi in questa categoria è la prima base principale per avere un bilancio positivo. Dello stesso avviso il presidente Mazzara che conscio delle mosse effettuate e della forza del nuovo assetto preferisce soffermarsi più sui presenti e soprattutto sul nuovo mister Restivo: “Ci siamo fidati di un tecnico che conosce bene la piazza. Una piazza ambiziosa che evidentemente richiede tanto dai suoi beniamini e che quando le cose non vanno bene non fa mancare mai qualche critica. L’inserimento di un tecnico campofranchese può essere un’arma a doppio taglio perché potrebbe risentire delle troppe pressioni ma io sono certo che farà bene. Abbiamo cercato di mettergli a disposizione una rosa di prim’ordine, starà a lui poi decidere i migliori undici. In lui riponiamo la massima fiducia”. Intanto la dirigenza ha dato il via alla campagna abbonamenti con pacchetti standard oppure con l’inserimento della maglia o della tuta. “La campagna abbonamenti serve per invogliare i nostri sostenitori a seguirci in tutte le partite in casa fornendo un prezzo minore rispetto al pagamento del biglietto al botteghino la domenica. I tifosi e gli sportivi campofranchesi sono entusiasti della loro squadra e non perderanno certo l’occasione di acquistare uno dei pacchetti proposti”. Intanto prosegue con doppie sedute la preparazione della squadra sul sintetico di Casteltermini, tanta corsa la mattina e molto lavoro con la palla nel pomeriggio, con Rosario Genova (nella foto) che sta continuando il suo programma di recupero che gli dovrebbe consentire di rientrare fra qualche settimana giusto in tempo per essere nelle migliori condizioni possibili per l’inizio del campionato.

Articolo precedenteMarina Di Palma: 8° Memorial Lillo Inguanta
Articolo successivoMazara: vittoria con l’Equipe Sicilia di Corrado Mutolo