Condividi

Una lodevole iniziativa del Gruppo “La Vera Akragas”, che invita tutti i tifosi biancazzurri a stringersi attorno alla squadra del cuore, specie in questo momento di grande positività. Un invito a stringresi attorno al “Gigante” per il raggiungimento di una meta da tutti auspicata. Di seguito l’accorato appello:

“UNITI PER L’AKRAGAS!!!!!  L’abbiamo sognata, fortemente desiderata, e i nostri ragazzi ci hanno regalato una grande domenica di calcio. Una domenica da sogno. Il Catania è crollato sotto i colpi di una squadra affamata, desiderosa di dimostrare di poter concorrere alla salvezza.
Domenica per noi tifosi è stata una giornata che non dimenticheremo mai. Vedere finalmente una squadra competitiva nonostante la giovane età media e mettere in difficoltà, e battere meritatamente un Catania tecnicamente superiore è stata una grande soddisfazione.
L’Akragas di Raffaele Di Napoli contro il quotatissimo Catania ci ha fatto sentire orgogliosi di sostenere questa squadra. Non undici ragazzini pronti a subire inermi la goleada ma undici autentici “giganti” degni di indossare la maglia biancazzurra della nostra gloriosa Akragas.
Le difficoltà economiche ci hanno fatto perdere alcuni dei giocatori maggiormente rappresentativi, ne sono arrivati altri che, siamo sicuri, faranno del loro meglio per contribuire alla causa Akragas. La vittoria sul Catania ha riportato entusiasmo nell’ambiente e alimentato una classifica che ci consente di sperare nella salvezza.
Siamo sicuri che questi ragazzi sotto la guida del tenace condottiero Lello Di Napoli sapranno vendere cara la pelle in qualsiasi campo. In ragione di ciò, il nostro desiderio è quello di rivedere anche una società compatta. Una società anch’essa rinvigorita e pronta a combattere per mantenere una Lega Pro che rappresenta un palcoscenico calcistico di particolare pregio per la nostra città di Agrigento e per tutta la provincia.
Perderla sarebbe una sconfitta per tutti, nessuno escluso. Allora, perché non ripartire tutti insieme? Perché non ricreare le condizioni per una serenità interna che ci consenta di superare il delicato momento?
Se ciascuno fa la propria parte (noi tifosi e stampa compresi) possiamo ancora regalarci una salvezza che sarebbe come vincere il campionato. Provate a pensare cosa sarebbe l’Akragas con società, istituzioni, sponsors, tifoseria e stampa uniti. Sogniamo insieme, determiniamo una svolta insieme.
Vinciamo insieme! Il gruppo facebook “La Vera Akragas” auspica una ricomposizione complessiva della dirigenza mettendo da parte incomprensioni, dissidi e controversie per contribuire al rilancio dell’Akragas.
Scrivendo queste parole siamo certi di interpretare il pensiero di quanti hanno realmente a cuore le sorti della nostra amatissima Akragas. Facciamo insieme un passo in avanti per il bene dei nostri colori. Avremmo vinto la partita più importante dell’anno. La Vera Akragas”.