Il dg e diesse dell’Akragas, Totò Catania piazza i primi due colpi di mercato della stagione, e lo fa improvvisando una conferenza stampa, d’urgenza, allo stadio Esseneto.  Si tratta di un centrocampista e di un forte difensore. Il primo è l’esperto  Alessandro Bonaffini, classe ’81, nisseno di Niscemi, che ha un trascorso calcistico molto interessante, giocando quasi sempre nei campionati di D e C2. Sue ultime squadre di appartenenza: Due anni a Vittoria (in D), cinque  con il Ragusa (tra D e C2), tre anni con l’Igea Virtus (C2),  tre anni con la Virtus Casarano e lo scorso anno con Il Ragusa in Eccellenza dove ha vinto brillantemente il campionato proprio con il tecnico Pino Rigoli.

Il secondo è  Marco Di Fatta, un centrale difensivo classe ’88, alto 1,90, anche lui di provenienza dalle categorie superiori: Pistoiese, Taranto e Potenza “Lunedì prossimo a partire dalle 16,30, nella nostra segreteria, partirà la campagna abbonamenti, che ricalca gli stessi prezzi dello scorso anno – interviene il presidente Silvio Alessi – . A tutti chiediamo, però, di venire incontro alle esigenze societarie, pagandolo 200 euro e con questa somma aggiuntiva il tifoso avrà diritto ad avere un kit tutto biancazzurro e personalizzato dell’Akragas che comprenderà: una felpa, una polo, una sciarpa ed un berretto. Un piccolo sacrificio che consentirà ai nostri tifosi, venendo allo stadio, di colorarlo di biancazzurro”.

Articolo precedenteCianciana: Campus calcio estivo
Articolo successivoL’assistente di linea aragonese Marco Sciortino, promosso in serie D